Brevemente

Su adozione e attaccamento

Su adozione e attaccamento

Adozione e attaccamento

adozione Negli ultimi tempi ha guadagnato così tanto peso nella nostra società che negli anni è diventato un campo di studio molto importante per la psicologia. Sebbene all'inizio il rapporto tra psicologia e adozioni fosse limitato al semplice fatto della selezione e della verifica dell'idoneità dei genitori adottivi, lo spazio di ricerca si è aperto enormemente nel tempo, in particolare focalizzato sul bambino adottato ma anche su i genitori

Innanzitutto, la maggior parte degli studi raccomanda di optare per l'adozione di un bambino il più giovane possibile per evitare futuri traumi. Tra i due e i cinque anni c'è l'età in cui un bambino inizia a parlare e registrare nella sua memoria emotiva tutti i fatti che considera rilevanti. Pertanto, un'adozione "meno giovane" può portare a disturbi del collegamento poiché la qualità delle relazioni interpersonali è un fattore molto importante nella formazione della personalità. il attaccamento o legame emotivoÈ nata una connessione tra un bambino e la sua gente più vicina, probabilmente i suoi genitori, e il fatto di perdere questo punto di riferimento al momento dell'adozione porta alla creazione di un profilo psicologico abbastanza marcato. L'adozione di un bambino implica la possibilità di stabilire tali collegamenti il ​​prima possibile.

Inoltre, il fatto di essere adottato porta con sé, nella maggior parte dei casi, un certo fattore di destabilizzazione che si attiva con bruschi cambiamenti di stato: arrivo di un nuovo fratello, cambiamenti di punti di riferimento come insegnanti o divorzio dei genitori ecc. Pertanto, il cure psicologiche È di grande importanza per gli adottati.

D'altra parte, da un punto di vista psicologico, è anche importante sottolineare l'importanza della conoscenza delle radici del bambino adottato. E ci sono alcuni fattori genetici (così come i dottori e le esperienze di vita in generale) che servono, sebbene forse non anticipino, interpretano e cercano una spiegazione per i comportamenti psicologici dell'adozione. Informare è conoscere e conoscere dà la possibilità di prendere misure corrette e, in alcuni casi, preventive.

Ma il potere e i benefici della psicologia nelle famiglie con bambini adottati attraversano sia loro che i genitori. Il senso di colpa, la disperazione e la stanchezza e i problemi interni tra la coppia dovuti alla pressione dell'adozione sono sintomi molto ricorrenti. Così l'importanza di un canale di comunicazione fluido con i bambini sembra di vitale importanza, in cui i flussi comunicativi sono bidirezionali e coprono tutti i possibili argomenti. In breve, la comunicazione, la magia delle parole, è il compagno perfetto non solo per quello degli adottati, ma anche per il rapporto di ogni bambino con i genitori. Parlare, conoscere e comprendere sono ancora oggi il modo migliore che la psicologia può offrire a qualsiasi genitore e figlio, indipendentemente dai loro legami fisici.

Catalina Pousa

Video: WEBINAR. Adozione e Trauma di e con Francesco Vadilonga. (Giugno 2020).