Informazioni

Le 12 strane allucinazioni mentali

Le 12 strane allucinazioni mentali

il disturbi psicologicie, più specificamente, delusioni, possiamo trovarle di molti tipi e durata, da episodi transitori a malattie mentali a pieno titolo e incurabili. Ma ognuno ha una cosa in comune: separano l'individuo dalla realtà. Le allucinazioni non ascoltano la ragione e non si basano su eventi reali.

Le dodici delle più strane credenze deliranti ...

1. La sindrome di Alice nel paese delle meraviglie

Con il nome del romanzo di Lewis Carroll, questa allucinazione influenza la percezione dello spazio e del tempo. La persona colpita da questa curiosa sindrome può vedere alcuni oggetti più piccoli di quello che sono realmente e altri più grandi di ciò che vediamo altri. Potrebbero anche avere difficoltà a valutare il tempo. Contrariamente a quanto si pensa di solito, è un delirio relativamente comune, non necessariamente associato a malattia mentale, a volte le persone dicono di averlo sperimentato da bambini o addirittura prima di addormentarsi. Spesso, tuttavia, il delirio è causato dall'emicrania, che Lewis Carroll ha sofferto per tutta la vita e potrebbe essere stato la fonte di ispirazione per la storia mitica.

2. Sindrome di Cotard

Questa sindrome si verifica quando la persona crede di essere morta, di non esistere o di aver perso i suoi organi interni. Di solito le persone con Cotard negheranno che esistono; Naturalmente, ciò significa che trovano molto difficile dare un senso alla realtà. Le persone con Cotard tendono ad essere molto isolati dagli altri e non tendono a prendersi cura di se stessi correttamente (poiché essendo morti, ovviamente non hanno bisogno). L'allucinazione è spesso sofferta da persone che soffrono di schizofrenia.

3. Il delirio di Capgras

Si ritiene che neurologicamente sia molto simile alla sindrome di Cotard, ma in questo caso la persona crede di essere stata sostituita da un impostore identico a lui o leied è per questo che non è la stessa persona. Il nome deriva dal medico francese Joseph Capgras, che lo descrisse per la prima volta. Il delirio di Capgras È principalmente associato alla schizofrenia, ma questa allucinazione può anche essere il risultato di danni cerebrali o demenza.

4. Il delirio "Folie à deux"

Una delle delusioni più strane e curiose è la "Folie à deux" che significa letteralmente "follia condivisa da due". È anche noto con il nome tecnico di "disturbo psicotico condiviso". si tratta di quando due (o più) persone che (di solito) vivono in stretta vicinanza vengono a condividere la stessa illusione.

5. Il pensiero dell'inserimento

Il pensiero dell'inserimento è l'illusione che i nostri pensieri non siano realmente nostri. La persona crede che i suoi pensieri provengano da un altro individuo, anche se a volte non "sa" nemmeno da dove provengono i suoi pensieri. L'illusione dell'inserzione del pensiero è spesso un sintomo della schizofrenia.

6. Sindrome di Parigi

La sindrome di Parigi è un'esperienza transitoria che colpisce i turisti che viaggiano a Parigi e che scoprono che la Città della Luce non è all'altezza delle loro aspettative. Possono sperimentare allucinazioni, delusioni di persecuzioni, ansia e altri sintomi somatici. La sindrome di Parigi può sembrare uno scherzo, ma si ritiene che una ventina di turisti giapponesi all'anno siano ricoverati in ospedale a causa loro. Alcuni pensano che sia causato dallo shock culturale, poiché i giapponesi hanno una visione particolarmente idealizzata di Parigi. Il solito trattamento per la sindrome di Parigi è di tornare a casa.

7. Sindrome di Gerusalemme

Ma Parigi non ha il monopolio delle illusioni prodotte dai suoi turisti. Sono stati descritti anche alcuni visitatori di Gerusalemme diventare ossessionato dalla città dopo l'arrivo. Coloro che sperimentano la sindrome possono soffrire di ansia, iniziare a indossare una tunica, iniziare a cantare inni o gridare versetti della Bibbia. Alcuni addirittura iniziano a fare prediche poco praticate in pubblico. Secondo i calcoli, il numero di persone che necessitano di ricovero ospedaliero per questa sindrome è di circa 40 all'anno. Come per la sindrome di Parigi, il solito trattamento è di tornare a casa.

8. Sindrome di Otello

Questa sindrome si basa su la convinzione di qualcuno che il proprio partner li tradisca con un altro, anche se non ci sono prove. È molto più forte della gelosia (qualcosa di più comune e ordinario), perché queste persone sperimentano forti pensieri ossessivi. Possono facilmente spiare continuamente il loro partner, perseguitarla, interrogarla su dove sono stati e, in casi estremi, possono raggiungere la violenza.

9. Sindrome di Ekbom

La sindrome di Ekbom è una fonte di incubi. In questa forma particolarmente disgustosa di ipocondria, la vittima pensa che il suo corpo sia stato infestato dai parassiti. Non è raro che i pazienti entrino in contatto con specialisti del controllo dei parassiti o dermatologi, piuttosto che psicologi o psichiatri. Prende il nome dal neurologo svedese Karl Axel Ekbom, che ne scrisse negli anni '30.

10. Licantropia clinica

La licantropia clinica è la convinzione che la persona abbia che sta per diventare un animale. E non deve essere un lupo in quello che pensano di diventare, ci possono essere anche molti altri animali. Sono stati descritti casi che credono che stessero diventando rane, gatti, cavalli, uccelli, iene e persino api. Fortunatamente, sono allucinazioni molto rare.

11. La paramnesia riduplicativa

Questa allucinazione è generalmente causata da un danno cerebrale. In questo delirio la persona ritiene che un luogo o posizione sia stato duplicato e / o spostato in un altro luogo. È stato osservato che alcuni soldati con ferite alla testa credevano che l'ospedale in cui si stavano riprendendo fosse effettivamente nella loro città natale, mentre in realtà non lo era. Non sono stati in grado di rettificare la loro convinzione anche se sono stati ripetutamente informati. Questa sindrome condivide alcune caratteristiche con Cotard o Capgras, in cui persone, luoghi o cose sono stati sostituiti o trasformati in qualche modo.

12. La doppia sindrome soggettiva

In questo delirio la persona crede davvero di avere un doppio che le assomiglia, ma che ha una personalità diversa e una vita diversa. A volte, il doppio può essere un estraneo, ma a volte può essere un membro della famiglia. In alcuni casi, i pazienti possono arrabbiarsi molto con qualcuno perché percepiscono che il loro aspetto è stato rubato e questo può persino portare ad attacchi psicologici e fisici. La sindrome è più comune nelle persone con disturbo bipolare o schizofrenia, anche se fortunatamente è molto rara.

Video: 10 Disturbi Mentali Orribili. Wimperion (Novembre 2020).